HIGHLIGHTS

Chi Siamo

Il Cuore di Roma è un’Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale (Onlus) con sede presso la Cardiologia del Presidio Ospedaliero…

HIGHLIGHTS

Esami

La medicina tutta e in particolare la cardiologia hanno avuto negli ultimi decenni un progresso tecnologico molto importante. Grazie allo…

HIGHLIGHTS

Diventa volontario

Sono molti i modi per contribuire praticamente allo sviluppo dell'Associazione Il Cuore di Roma - Onlus: Il primo fra tutti…

HIGHLIGHTS

Screening elettrocardiografico Roma 2012

Le patologie dell’apparato cardiovascolare sono frequenti nella popolazione generale. In particolare nei soggetti anziani si riscontrano ipertensione arteriosa, alterazioni del…

Il Cuore di Roma Onlus

tel 0039 06 33063191
mail: info@ilcuorediroma.org
C.F. 97285960585

Uncategorized

Domanda del 22 Febbraio 2015

8 febbraio 2015

il 7 febbraio del 2014 ho avuto, per la prima volta, una fibrillazione atriale. Il secondo episodio di questo disturbo si è manifestato il 19 dicembre 2014 quando sono stato sottoposto alla cardioversione elettrica, visto che dopo 12 ore di somministrazione di farmaci il ritmo non era tornato sinusale. Da circa 20 giorni ho iniziato una terapia anticoagulante con assunzione di un farmaco chiamato Eliquis…

[...]

#mantieniilritmo – Guarda il video sulla Fibrillazione Atriale

10 febbraio 2015

Come ci si accorge di essere in Fibrillazione Atriale? E’ sufficiente poter controllare l’attività del cuore ascoltando la sua pulsazione in periferia. Ogni battito cardiaco fa andare in circolo, nel nostro corpo, una certa quantità di sangue. Questa onda sanguigna passa attraverso le arterie e quando percorre arterie che arrivano in superficie, cioè sotto la […]

[...]

Controlla il tuo polso

2 febbraio 2015

E’ importante poter controllare l’attività del cuore ascoltando la sua pulsazione in periferia.
Ogni battito cardiaco fa andare in circolo, nel nostro corpo, una certa quantità di sangue. Questa onda sanguigna passa attraverso le arterie e quando percorre arterie che arrivano in superficie, cioè sotto la pelle (radiale, carotide, femorale etc), può essere controllabile con la semplice apposizione delle nostre dita.

[...]